• segreteria.macchioni

Cantieri, non si vive di sola Tav, Paese bloccato


Sulla Tav il Governo prende tempo, i 5 Stelle non sanno più come ammettere che probabilmente si farà, il pressing di Salvini li sta mettendo all’angolo e il ministro delle infrastrutture Toninelli è sceso anche agli occhi dello stesso Movimento che lo tiene sospeso solo per non lasciar libera una poltrona chiave alla Lega. In questo gioco a incastro ci rimettono le infrastrutture, che si scoprono sempre più deboli dopo quello che accaduto ieri a Firenze, e in ultima analisi l’intero Paese. Perché non si vive di sola Tav, sono tanti i cantieri che devono ripartire e se è vero che ci sono treni che passano una sola volta nella vita il Governo ha già perso.

1 visualizzazione
Contatti
  • Twitter Icon sociale
  • Facebook Icona sociale