• segreteria.macchioni

Conti Pubblici, Tria a Bruxelles è autogol per l'Italia


Armiamoci e partite! Luigi Di Maio e Matteo Salvini prima, nelle piazze e sui social, annunciano la guerra all'Europa, poi però, quando si tratta di fare sul serio, mandano a Bruxelles il povero ministro Tria. Il titolare di via XX settembre concorderebbe pure con le richieste di riduzione del deficit fatte dai commissari Ue, ma è costretto a dare retta alle stampalate richieste dei due vicepremier. Torni a insegnare. E' l'unico gesto di coerenza che può fare.

2 visualizzazioni
Contatti
  • Twitter Icon sociale
  • Facebook Icona sociale