• segreteria.macchioni

Governo, crisi permanente si sostituisce a campagna elettorale


Vertice riparatorio di rito tra i due vicepremier dopo l'ennesima bufera politica e Conte costretto a smentire, per il momento, alla stampa la suggestione di fare un partito del premier. “Abbiamo deciso di smettere di litigare”, questo sembra essere il sunto del nuovo accordo di governo. Saranno servite sicuramente le parole di Mattarella questa mattina, “Le istituzioni hanno bisogno di fattiva collaborazione", il monito del Colle. L’arbitro della Costituzione però non può fischiare il fallo ogni volta. Servono scelte politiche di più ampio respiro o dalla campagna elettorale permanente sperimenteremo una crisi di governo perpetua.

2 visualizzazioni
Contatti
  • Twitter Icon sociale
  • Facebook Icona sociale