Contatti
  • Twitter Icon sociale
  • Facebook Icona sociale
  • segreteria.macchioni

Governo, Di Maio non molla poltrona, come se anonimato della rete potesse rimediare pubblica sconfit


Prima il Governo chiuso per campagna elettorale. Adesso bloccato perché Luigi Di Maio (o chi per lui) non sa come gestire la sconfitta e far sopravvivere il movimento. Un tonfo elettorale così pesante da un anno all'altro porterebbe chiunque a prendersi la responsabilità del fallimento e a lasciare. Chiunque ma non Di Maio che non intende mollare la poltrona e si nasconde dietro il voto della rete.

1 visualizzazione