• segreteria.macchioni

M5s-Lega, con Tav o senza il vero problema è non mollare la poltrona


Salvini vuole decidere entro oggi sulla Tav, Di Maio non intende mollare la presa almeno fino a venerdì e Toninelli, in ogni caso, non vuole mollare la poltrona. E' questo, in sintesi, il balletto indecente a cui da giorni assistiamo sull'alta velocità Torino-Lione. L'unica certezza condivisa da tutti, dai due vicepremier al presidente Conte, è che il Governo non cadrà. Già, perché a costo di aprire i cantieri un giorno sì e un giorno no, così da fare la Tav, ma anche di non farla, i gialloverdi non intendono mollare la poltrona. 

1 visualizzazione
Contatti
  • Twitter Icon sociale
  • Facebook Icona sociale