• segreteria.macchioni

Siria, Stop armi italiane alla Turchia


È guerra in Siria, e lancio un appello alla politica: "Stop armi italiane alla Turchia, lo prevede la legge". A causa dell’incertezza internazionale e di alcune imperdonabili debolezze la Turchia ha dato il via all'offensiva nel nord della Siria. La legge 185 del 1990 impedisce di inviare armi a Paesi in stato di conflitto armato ma la Turchia è da molti anni uno dei maggiori clienti dell’industria bellica italiana. Nell’informativa alle Camere il ministro Di Maio dovrà dare rassicurazione su questo punto. La Turchia con questa operazione militare vuole creare una sorta di 'cuscinetto' per evitare di trovarsi le Ypg al di là del confine. Un 'cuscinetto' profondo oltre 30 chilometri, al cui interno costruire 140 villaggi in cui ricollocare almeno due milioni di rifugiati siriani che attualmente vivono in Turchia. La condanna dell’M5s non basta il popolo curdo va difeso contro questa violazione del diritto internazionale.

0 visualizzazioni
Contatti
  • Twitter Icon sociale
  • Facebook Icona sociale