• segreteria.macchioni

Spiagge, imprenditori demaniali nel mirino del Governo


Questo Governo sembra nato apposta per mettere in difficoltà chi, pur in un momento di frenata economica, prova a portare avanti il Paese. Adesso nel mirino di chi spende e spande per misure tanto propagandistiche quanto inutili sono finiti gli imprenditori demaniali, come denuncia il presidente Walter Galli che si è visto aumentare il canone da 4.800 a 55'000 euro. Decisioni del genere mettono in ginocchio un intero settore. Il Governo apra un tavolo di confronto e torni sui suoi passi.

1 visualizzazione
Contatti
  • Twitter Icon sociale
  • Facebook Icona sociale